venerdì 8 maggio 2009

Cacologismi


Questo cartello troneggia su un cantiere di Roma, vicino all'ingresso di Villa Borghese dalla parte di piazzale Flaminio. Efficientamento è una parola bella? una parola utile? una parola esistente? una parola?
Quanto meno, è una parola improbabile, visto che dovrebbe derivare da un altrettanto improbabile efficientare. Se ne discute, per esempio, qui.
Magari poi ha un significato tecnico che nessuna perifrasi permette di esprimere, e io non lo so.

4 commenti:

  1. www.rinascitaecultura.com9 maggio 2009 17:08

    Non vale la pena di approfondire, tanto è cacofonica questa parola! Meglio sarebbe lasciare che vada in assoluto disuso il prima possibile .
    Ahimè povero Italiano, lingua musicale.
    Rinascitaecultura

    RispondiElimina
  2. Macché macché macché. Effi******mento (scusa ma mi vergogno) è un orrendo parto dei medesimi genitori che in materia ferooviaria ci regalarono "accudienza" (si trattava di riparare una motrice rotta) e "controlleria" (di... controllare biglietti anzi no, pardon, "titoli di viaggio"). Ciao D, buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Ciao R&C, ciao Isa.
    Lungi da me difendere certe parolacce. È solo che ogni tanto mi viene il dubbio che una di queste possa essere un termine tecnico brutto ma "insostituibile". Non vorrei fare la figura di quello che prendesse in giro in ambito filosofico una parola come trascendentale, o in fisica la conduzione, la conduttanza, la conduttività, che sono concetti ben precisi...

    Ciò detto, morte al burocratichese!

    RispondiElimina
  4. necessita di verificare:)

    RispondiElimina